Vetrine vino tra tecnologia e design

Esporre e custodire la più antica delle tradizioni 🍷

“Esco meno, ma quando lo faccio, voglio mangiare e bere bene”.
I consumatori stanno definendo un nuovo trend, quello che finalmente pone la qualità al centro delle loro scelte in fatto di abitudini alimentari. Togliere per aggiungere, semplice!

Negli ultimi anni la cultura del vino appassiona uomini e donne, giovani e meno giovani; aumentano le iscrizioni a corsi, degustazioni ed esperienze enogastronomiche e la ristorazione alza la qualità delle proposte, migliorando anche la conservazione e l’esposizione del nettare degli Dei.

Oggi ci occupiamo di vetrine, piccole grandi cantine che richiedono processi tecnologici avanzati ed un design accattivante.

Temperatura ideale, un ambiente che ricrea la cantina e favorisce l’affinamento, una visibilità che suggerisce l’esperienza al consumatore.

Le cantinette da esposizione ci danno la possibilità di inserire le bottiglie in orizzontale, verticale e obliquo a seconda delle esigenze. Il vino può poggiare su ripiani in acciaio inox, in legno, in plexiglass forati o culle trasparenti o su tubi di acciaio. La refrigerazione ventilata permette di impostare la temperatura interna a piacere, da 4° a 18°C in ogni modulo. Solitamente ogni brand che produce questi gioielli permette il controllo digitale dell’umidità relativa, mantenendo un livello maggiore del 50%, contribuendo così alla conservazione perfetta di tappo ed etichetta.

Consumi in primo piano grazie alle scelte dell’industria che punta su led, spessore dei montanti, controllo del sistema refrigerante e porte in grado di preservare il prodotto senza generare consumi eccessivi.

Oggi le vetrine per la conservazione e l’esposizione del vino sono tutte componibili, possono essere integrate nelle pareti dei locali e possono adattarsi a nuovi spazi o cambio arredo repentini.

Il motore trova spazio a bordo, ma è possibile predisporlo in versione remoto per eliminare calore e rumore nella stanza, rendendo ancor più piacevole l’esperienza del cliente.

Le vetrine  diventano, poi, complementi d’arredo o elementi fondamentali per spezzare la struttura di una sala. Si fanno divisori, schermano uno spazio, ne impreziosiscono un altro. Monofacciale o bifacciale, la cantinetta può alimentare la fama del vostro locale con soluzioni altamente personalizzabili, potendo in qualsiasi momento modificare i ripiani interni per ospitare maggiori bottiglie o per disporle in modo differente.

Come scegliere allora?

Semplice, considerando la vetrina oltre alla sua funzione primaria, permettendo alla nostra azienda di ridisegnare gli spazi per fare in modo che la degustazione di un buon vino sia una delle migliori esperienze che offre il tuo locale, un luogo dove ogni dettaglio, perfino una vetrina, non è lasciato al caso.
 
HAI UNA ENOTECA? Leggi anche questo articolo QUI
SEI UN RISTORANTE/HOTEL? Leggi questo articolo QUI

Potrebbe interessarti anche...

Pentole: ghisa, pietra e ferro!

  Tradizionale, elegante, sicura: ghisa 🍲 Ci siamo lasciati a parlar d’argento, rame e oro, ma il mondo dei sistemi cottura è davvero complesso e

evòo ha un unico Neo :)

Neo: regina delle confezionatrici sottovuoto! Partiamo dal nostro concetto di libertà. Per noi essere liberi significa poter scegliere ed è proprio con questa visione che

BANDO RISTORAZIONE ALTO AGORDINO

Uscirà a giugno 2022 per l’Alto Agordino Manca poco alla pubblicazione di un nuovo bando di finanziamento destinato alla ristorazione delle aree interne dell’Alto Agordino,

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy