Gelati da Daniele

Daniele non si ferma mai, la sua è una continua ricerca per portare il gelato ad un livello qualitativo altissimo di lavorazione e conservazione. Studia e s’informa, si confronta, chiede ed è protagonista assoluto di ogni scelta.

Precedente
Successivo

Il gelato è frutto di materie prime di elevata qualità, di lavorazioni con macchine di alta gamma, di persone che amano il proprio lavoro.

Un mondo complesso e affascinante in cui più elementi concorrono alla buona riuscita di un prodotto artigianale che piace a intere generazioni.

Daniele, titolare dell’omonima gelateria di Cencenighe Agordino, è un artigiano attento e un commerciante gentile.

Un inno alla vista!

Il nostro compito era ripensare alla zona vendita attraverso la progettazione di una vetrina in linea con la qualità del gelato e la fornitura di una lavabicchieri in grado di sgrassare le coppe di gelato e al contempo detergere le stoviglie della zona caffetteria.

Partendo dal gelato, abbiamo scelto di evolvere il concetto di vendita offrendo una soluzione che unisce la perfetta conservazione del gelato nei pozzetti e la visibilità dei gusti tipica delle vetrine, offrendo una nuova modalità di presentare e servire il gelato.

Innovativa esposizione del gelato

Anche la vetrina che accoglie i dieci gusti principali è un prodotto che consente elevata visibilità con un modo innovativo di esporre il gelato: carapine  che non solo rendono esperienziale la vendita, ma facilitano il lavoro al banco e conservano il gelato in maniera impeccabile. Le scelte condivise con Daniele, oggi riescono a ottimizzare il suo lavoro, aumentando le richieste dei consumatori attratti da una vetrina accattivante e da un gelato eccellente!                                                                                   

Hobart: questione di qualità

L’ultimo passaggio era incentrato sul post vendita, quando le coppe rientrano al banco e si passa alla fase di lavaggio. La necessità era di una macchina in grado di sgrassare completamente il vetro. La scelta è caduta sulla qualità indiscussa di Hobart e la capacità di fornire una lavabicchieri in grado di riconoscere le stoviglie, dosarne la detersione, preservarne l’integrità restituendo una coppa inodore, sanificata e pronta all’uso. E grazie alla tecnologia tedesca, Daniele può alternare lavaggi di coppe a quelli delle normali stoviglie da bar, dalle tazzine di caffè ai bicchieri da bibita. Una scelta che ha portato ad un netto risparmio di tempo, acqua, detergenti, consumi e risorse!

Il nostro lavoro non è finito, la curiosità di questo artigiano è troppo grande per restare fermi!

evòo, l’accento che fa evolvere!