fbpx

Alimentari Thea

Questa storia ha dell’incredibile e sottolinea quanto l’uomo sia attratto dalla natura e senta “casa” dov’è felice.

Precedente
Successivo

Thea e suo marito entrano nella nostra sede in punta di piedi, stanno cercando un’azienda che possa riprogettare una bottega di alimentari in Zoldo e hanno sentito che siamo ciò che stanno cercando.

Ci spiegano che abitano a San Pietro di Castello, cioè nel quartiere più popolare di Venezia, inteso non come un quartiere di fama e turismo, ma come uno degli ultimi pezzi della città in cui vivono ancora i veneziani. Sestiere Castello, in fondo, in fondo, in fondo.

Poi ci dicono che sono siciliani e iniziamo a non capire come abbiano fatto a scegliere proprio San Pietro e come ora vogliano riaprire la bottega storica di Zoldo.

Cominciano a raccontarci i loro desideri e capiamo, una volta in più, che la casa è il posto in cui uno si sente bene. Non è un luogo fisico, non è una costruzione che nell’immaginario collettivo ci hanno insegnato avere due finestre, una porta ed un camino, ma è uno stato mentale

La casa è dove ti senti bene, punto e basta.

Il caldo della Sicilia e gli inverni dolomitici nelle nostre scelte

Abbiamo accolto così le loro esigenze, li abbiamo accompagnati nel restyling della bottega ridonando luce agli ambienti, togliendo scaffali che hanno creato muri troppo alti; abbiamo mescolato il caldo della Sicilia con il freddo delle nostre montagne dando a questo spazio un valore economico e sociale fondamentale per la comunità zoldana.

Etna e Dolomiti, colori a confronto

Banco e retrobanco sono un concentrato di vetro, acciaio e legno. Un mix di materiali necessari per l’esposizione e il confezionamento dei prodotti in vendita.

La pietra lavica della* Etna così scura e infuocata ed il larice, il legno tipico di Zoldo, formano angoli d’Italia unici e preziosi.

*sappiamo quanto per i siciliani sia importante chiamarla ” a muntagna”, LA Etna 🙂

L'occhio non smetterà mai di volere la sua parte

La parte espositiva è fondamentale, sia da un punto di vista strutturale perché ciò che prima della ristrutturazione divideva, dopo il nostro intervento abbraccia, sia da un punto di vista del visual merchandising.

Le scaffalature incorniciano questo angolo di primizie e danno ai consumatori la possibilità di vivere un acquisto esperienziale, solleticati da un arredo discreto e di pregio.

Oggi Alimentari Thea è ancora in evòoluzione e ci sentiamo così tanto parte di una scelta importante, che quando entriamo in bottega ci sentiamo, anche noi, a casa.

evòo, l’accento che fa evolvere!